+39 06 58703398 nikmangialardi@gmail.com

Arteriopatia ostruttiva degli arti inferiori

Arteriopatia ostruttiva degli arti inferiori

L'Arteriopatia periferica delle arterie degli arti inferiori è una manifestazione clinica dell’aterosclerosi, che si presenta con ostruzione o restringimento di queste ultime per lo sviluppo di placche aterosclerotiche (ateromi). I fattori di rischio dell’arteriopatia periferica sono quelli dell’aterosclerosi:
• ipercolesterolemia o aumento dei livelli di colesterolo nel sangue;
• ipertensione arteriosa;
• diabete;
• stress;
• vita sedentaria;
• obesità;
• fumo;
• predisposizione familiare.
L'arteriopatia periferica nelle forme meno severe può essere asintomatica o determinare una sintomatologia lieve. Nei casi più gravi, invece, i sintomi possono essere più marcati e invalidanti. Il sintomo più caratteristico dell'arteriopatia periferica è la “claudicatio intermittens”, ovvero un dolore muscolare avvertito nelle gambe durante il cammino (tipicamente, il dolore si attenua e scompare con il riposo nel giro di qualche minuto). La localizzazione del dolore dipende dalla localizzazione delle stenosi (restringimento) o dell’occlusione nell’albero vascolare degli arti inferiori. Nel caso dell'arteriopatia periferica delle gambe il dolore è più comunemente localizzato a livello del polpaccio. La gravità della “claudicatio intermittens” può variare significativamente, può andare da un leggero fastidio al dolore debilitante, per sforzi sempre più lievi sino talora ad essere presente a riposo.

Prof. Nicola Mangialardi

  • +39 06 58 70 33 98

  • nikmangialardi@gmail.com

  • Privacy Policy
  • Cookie Policy